"La verità è che tu puzzi di paura, sotto quella lozione dozzinale. Tu puzzi di paura, Will, ma non sei un vigliacco! Tu mi temi ma vieni a trovarmi, quel ragazzo timido ti spaventa eppure lo vorresti fermare. Non ci sei ancora arrivato, Will? Hai potuto prendermi perchè noi due siamo quasi uguali, senza la nostra immaginazione saremmo come tutti quegli altri poveri esseri insulsi. La paura è il prezzo del nostro strumento, ma io posso aiutarti a sopportarla."

________________________________________________

" ‘Quando un pettirosso finisce in gabbia si indispettisce il cielo’, anzi, si arrabbia. Sei mai stato un pettirosso, Will? Certo che lo sei stato."

________________________________________________

Mio caro Will, sarai guarito a questo punto. Esteriormente, se non altro. Spero che tu non sia troppo brutto. Che collezione di cicatrici, hai. Non dimenticare mai chi ti ha inferto le migliori, e sii grato, le nostre cicatrici hanno il potere di ricordarci che il passato è reale. Viviamo in un’epoca barbara, nè selvaggia nè saggia, le sue maledizioni sono le mezze misure. In una società razionale mi avrebbero ucciso o utilizzato in qualche modo. Tu sogni molto, Will?
Ti penso spesso,
il tuo vecchio amico Hannibal Lecter.

(Red Dragon)

3 years ago
1 note

"Nessuna di voi ha capito un cazzo, perchè l’amore è, esiste, e niente di quello che dite può farlo sparire, perchè è il motivo per cui noi siamo qui, è la vetta più alta, e una volta che l’hai scalata e guardi gli altri da lassù, ci rimani per sempre, perchè se ti muovi, allora cadi. Cadi."

(Lost and delirious - L’altra metà dell’amore)

3 years ago
9 notes

"Padre, madre, sono lo studente più giovane mai ammesso alla facoltà di medicina. Ho una borsa di studio lavorativa. Penso che sareste contenti. Per pagare le imposte di successione dopo la morte dello zio è stato necessario vendere il castello. Lady Murasaki partirà per Parigi con me, la sua permanenza in Francia è a rischio adesso. Questa borsa di studio lavorativa vuol dire che devo passare molto del mio tempo libero preparando corpi per la classe di anatomia. I miei studi sono affascinanti e mi assorbono completamente. Mi trovo spesso a pensare a mia sorella e agli uomini che me l’hanno portata via."

__________________________________________

"La corte deve dichiararlo malato di mente, e in un manicomio i dottori potranno studiarlo e capire che cos’è. Il bambino Hannibal è morto nel ‘44, in mezzo alla neve. Il suo cuore è morto con Misha. Per quello che è adesso non esiste un nome, a parte ‘mostro’."

__________________________________________

"Ti amo. - Quale parte di te può ancora amare?"

(Hannibal Rising - Hannibal Lecter-Le origini del male)

3 years ago
6 notes

Avete mai confuso il sogno con la vita? O rubato qualcosa pur avendo i soldi in tasca? Siete mai stati giù di giri? O creduto che il vostro treno si muovesse mentre invece era fermo? Forse ero pazza e basta. Forse erano gli anni ‘60. O magari ero solo una ragazza… interrotta.

________________________________________________

"Scusa, ma che cosa hai fatto? - Come scusa? - Be’, mi sembri normale. - Sono triste. - Tutti quanti siamo tristi! - No, è che io vedo cose. - Cioè, come quando sei fatto? - Sì… Una specie. - Allora dovrebbero rinchiudere anche John Lennon! - Io non sono John Lennon."

________________________________________________

"Quale mondo è questo, quale regno, quali spiagge di quali mondi? E’ molto grossa la domanda a cui devi rispondere, Susanna. La scelta della tua vita. Tu quanto vuoi indulgere ai tuoi difetti? Quali sono i tuoi difetti, e sono difetti? Se ti aggrappi a loro finirai ricoverata in un ospedale per tutta la vita. Grandi domande, grandi decisioni, non mi sorprende che tu professi noncuranza in proposito. - E’ tutto? - Per ora."

________________________________________________

La follia non è essere a pezzi, o costudire un oscuro segreto. La follia siete voi, o io, amplificati. Se avete mai detto una bugia e vi è piaciuto, se avete mai desiderato di poter restare bambini in eterno… Non erano perfette, ma erano amiche mie. Negli anni ‘70 quasi tutte erano uscite e vivevano una loro vita. Alcune le ho riviste, altre no, mai più. Ma non c’è un giorno in cui il mio cuore non le ritrovi.

(Girls, interrupted - Ragazze Interrotte)

3 years ago
37 notes
"Le piace? - No. - Cos’è che la rendeva così triste? - La vita. -  E che roba è? Che gliene pare? In generale. - Vuole parlare di arte? -  Lo so che è volgare discutere delle opere all’inaugurazione delle opere,  ma qualcuno deve pur farlo. Dico sul serio, che ne pensa? - Che  è un inganno. C’è un branco di estranei tristi fotografati da Dio e  tutti i fighetti stronzi che si dichiarano amanti dell’arte dicono  ‘bello’ perché è questo che vogliono vedere. Ma le persone nelle foto  sono tristi e sole, però le foto fanno credere che il mondo sia bello e  così sì, la mostra è rassicurante, quindi un inganno, e un bell’inganno  piace a tutti quanti."
(Closer)

"Le piace? - No. - Cos’è che la rendeva così triste? - La vita. - E che roba è? Che gliene pare? In generale. - Vuole parlare di arte? - Lo so che è volgare discutere delle opere all’inaugurazione delle opere, ma qualcuno deve pur farlo. Dico sul serio, che ne pensa? - Che è un inganno. C’è un branco di estranei tristi fotografati da Dio e tutti i fighetti stronzi che si dichiarano amanti dell’arte dicono ‘bello’ perché è questo che vogliono vedere. Ma le persone nelle foto sono tristi e sole, però le foto fanno credere che il mondo sia bello e così sì, la mostra è rassicurante, quindi un inganno, e un bell’inganno piace a tutti quanti."

(Closer)

3 years ago
2 notes
Caro lettore, al mondo ci sono persone che non conoscono nè sofferenza nè pena, e traggono conforto da allegri film su cinguettanti uccellini e ridacchianti elfi. Ci sono persone che sanno che c’è sempre un mistero da risolvere e traggono conforto nel ricercare e appuntare qualunque indizio importante. Ma questa storia non riguarda tali persone; questa storia riguarda i Baudelaire. E loro sono il genere di persone che sanno che c’è sempre qualcosa: qualcosa da inventare, qualcosa da leggere, qualcosa da mordere, e qualcosa da fare per creare un rifugio, per quanto piccolo. Per questo motivo, sono felice di dire che i Baudelaire erano molto fortunati.
(Lemony Snicket: A series of unfortunate events - Una serie di sfortunati eventi)

Caro lettore, al mondo ci sono persone che non conoscono nè sofferenza nè pena, e traggono conforto da allegri film su cinguettanti uccellini e ridacchianti elfi. Ci sono persone che sanno che c’è sempre un mistero da risolvere e traggono conforto nel ricercare e appuntare qualunque indizio importante. Ma questa storia non riguarda tali persone; questa storia riguarda i Baudelaire. E loro sono il genere di persone che sanno che c’è sempre qualcosa: qualcosa da inventare, qualcosa da leggere, qualcosa da mordere, e qualcosa da fare per creare un rifugio, per quanto piccolo. Per questo motivo, sono felice di dire che i Baudelaire erano molto fortunati.

(Lemony Snicket: A series of unfortunate events - Una serie di sfortunati eventi)

3 years ago
16 notes
"Non preoccuparti, sta’ tranquillo, sistemerò tutto io… O forse no".
(Hard Candy)

"Non preoccuparti, sta’ tranquillo, sistemerò tutto io… O forse no".

(Hard Candy)

3 years ago
0 notes

"Dico, ti svegli la mattina, bevi il caffè, come una persona normale. Come fai? - Qualunque cosa tu faccia, la più terribile, la più dolorosa, per te ha un senso, no? Nella tua testa. Nessuno può pnsare veramente di essere un mostro. - Sì, ma il pensiero di avere ucciso qualcuno deve pur sempre tormentarti. - Forse prendi il passato e lo metti in una stanza, lo metti in cantina. Chiudi bene a chiave e non ci torni più. Io faccio così. - Anch’io. Solo che avrei bisogno di tutto il palazzo! - Poi incontri una persona speciale e vorresti soltanto consegnargli la chiave, e dirgli apri dai, entra. Ma non puoi farlo, perchè è buio lì, pieno di demoni, e se qualcuno vedesse com’è brutto lì dentro…"

(The Talented Mr. Ripley - Il Talento di Mr. Ripley)

3 years ago
0 notes
(Lost in Translation)

(Lost in Translation)

3 years ago
0 notes

"Non guardare la mia stupida casa. - Non sto guardando la tua stupida casa, sto guardando te."

__________________________________

Cara Lana, quando leggerai questa lettera io sarò di nuovo a Lincoln. Ho paura di quello che mi aspetta, ma se penso a te so che riuscirò ad andare avanti. Avevi ragione, Memphis non è troppo lontana, prenderò quell’autostrada tra non molto. Ti aspetterò. Ti amo sempre e per sempre,
Brandon.

(Boys Don’t Cry)

3 years ago
2 notes